Capodanno tra Marche e Abruzzo

Durata

4 giorni/3 notti

Partenze

Lugo e Ravenna

Hotel

3 stelle superior

Partecipanti

25/35

Trattamento

Mezza pensione+2 pranzi

Trasporto

Pullman

Durata

4 giorni/3 notti

Partenze

Lugo e Ravenna

Hotel

3 stelle superior

Partecipanti

25/35

Trattamento

Mezza pensione+2 pranzi

Trasporto

Pullman
Descrizione
Nelle terre dei Vestini e dei Piceni alla scoperta delle civiltà italiche tra mari, monti, borghi e sapori abruzzesi

1° giorno venerdì 30 dicembre 2022 - Lugo/Ravenna/Osimo

Partenza in pullman G.T. nella mattinata (ore 6.30 circa da riconfermare) per l’Abruzzo. Sosta ad Osimo, incontro con guida e visita del centro con i suoi imponenti palazzi signorili ed un elegante teatro. Visita alla città sotterranea che vive nel sottosuolo con le Grotte del Cantinone, tra cunicoli, passaggi scavati nell'arenaria ed enigmatici altorilievi assaporerete una misteriosa avventura. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio trasferimento in hotel ubicato sulla costa adriatica d’Abruzzo. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento in hotel.

2° giorno sabato 31 dicembre 2022 - Loreto Aputrino/Penne

Prima colazione in hotel. Attraverso ridenti strade costeggiate da vigneti e uliveti raggiungerete Loreto Aputrino, la città dell'olio decantata da D’Annunzio in alcune pagine del “Trionfo della Morte”. Qui la guida locale vi accompagnerà alla scoperta del borgo e dei suoi monumenti. Un maestro oleario vi spiegherà le tecniche della coltivazione dell’ulivo e della spremitura e ti farà degustare l'olio extra-vergine d'oliva "Aprutino-Pescarese", che ha ottenuto nel 1996 il marchio d.o.p. denominazione di origine protetta. A fine visita vi trasferirete presso un importante azienda agricola del posto per una Degustazione di vini in Cantina. La visita inizia con una vera e propria immersione nei vigneti, dove scoprirete perché Loreto Aprutino viene considerato in tutto il mondo un terroir di eccellenza: da cosa è caratterizzato e cosa lo contraddistingue. Vi mostreremo la differenza tra i due sistemi di coltivazione del vigneto: la pergola abruzzese e la spalliera. Il giro proseguirà nelle tre cantine: acciaio, legno e cemento, terracotta. Questo anticiperà la comprensione dei diversi vini aziendali e della filosofia di produzione. A seguire, nel porticato panoramico o nella sala degustazioni, in caso di brutto tempo, si degusteranno diverse etichette scelte abbinate ad assaggi delle eccellenze casearie abruzzesi. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguimento per Penne, definita la “Città del Mattone” per via degli innumerevoli palazzi e delle strade dell’intero centro storico costruiti con i mattoni di cotto rosso, che conferiscono alla città una marcata originalità dandogli un aspetto molto rustico legato all’antico. La guida locale vi porterà alla scoperta di uno dei borghi più belli d’Italia, ricco di storia, sito urbano più antico della provincia di Pescara dove si sono susseguite una città dei Vestini, una romana ed una medievale. Rientro in hotel, preparativi per la serata. Cenone e veglione di fine anno con musica dal vivo. Pernottamento.

3° giorno domenica 1 gennaio 2023 – Atri/Città Sant'Angelo

Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di Atri, borgo ricco di storia e di cultura, a pochi passi dal mare. Di origine pre-romana, in questo borgo il passato e il presente si amalgamano senza creare alcun tipo di contrasto. Atri custodisce degli splendidi monumenti: uno dei migliori esempi di architettura abruzzese è la Cattedrale dell’Assunta. La Chiesa di San Nicola di Bari, Sant’Agostino, Palazzo dei Duchi Acquaviva, il Teatro Comunale sono altri monumenti che arricchiscono il caratteristico centro storico della cittadina. Durante la visita scoprirete il legame tra Miguel de Cervantes, autore del romanzo Don Chisciotte della Mancia, Atri e i Duca di Acquaviva. Al termine della passeggiata cittadina, non potrete sottrarvi a un momento di dolcezza con l’assaggio della Liquirizia e del Pan Ducale dolce tipico atriano. Rientro in hotel per il Pranzo di Capodanno. Nel pomeriggio partenza per Città Sant'Angelo, dove la guida vi aspetterà per farvi visitare uno dei borghi più belli d’Italia, un’incantevole cittadina con una struttura urbanistica medievale. Offre tante testimonianze artistiche, tra cui la collegiata di San Michele, con portale ogivale del ‘300 e portico del ‘400, poi rimaneggiato; San Francesco, con un notevole portale trecentesco; Santa Chiara, chiesa duecentesca a pianta triangolare; Sant’Agostino, chiesa del XIV secolo con facciata settecentesca. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno lunedì 2 gennaio 2023 – Offida/Ravenna/Lugo

Prima colazione in hotel e partenza per Offida, antico centro del popolo pre-romano dei Piceni e di intensa atmosfera. Conosciuta come “la città dei Merletti”, un ricordo di un Italia che è cambiata, l’immagine delle donne offidane che lavorano al tombolo sull’uscio di casa, mescolando chiacchiere e canzoni al ticchettio dei fuselli. La guida vi accompagnerà nella visita di questo antico ed affascinante borgo. Pranzo libero. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro con arrivo in serata.

Galleria
Richiedi informazioni
Consenso

ROBINTUR S.p.A. - via M.L.King n.38/2 - 40132 Bologna - Telefono +39.051.4133711 - Fax +39.051.4133700 - C.F. -P.IVA - R.I. (BO) 03605730377 - R.E.A. di Bologna n. 304765 - Capitale Sociale € 6.000.000 interamente versato - Società unipersonale - soggetta alla Direzione e Coordinamento di Gattinoni Travel Network srl a Socio Unico - Milano (MI).