Capodanno a Cipro nella terra degli Dei

Durata

6 giorni/5 notti

Partenze

Forlì e Ravenna

Hotel

4 stelle

Partecipanti

Minimo 15 partecipanti

Trattamento

Pensione completa

Trasporto

navetta da Forlì e Ravenna + volo linea Aegean

Durata

6 giorni/5 notti

Partenze

Forlì e Ravenna

Hotel

4 stelle

Partecipanti

Minimo 15 partecipanti

Trattamento

Pensione completa

Trasporto

navetta da Forlì e Ravenna + volo linea Aegean
Descrizione
Nella terra degli Dei dove l'Europa incontra l'Oriente dal 28 dicembre al 02 gennaio '23

1° giorno – mercoledì 28 dicembre ’22: ITALIA-CIPRO

Alle ore 9 circa partenza in pullman da Forlì (orario ed eventuali altri carichi da definire in base agli iscritti) per l’aeroporto di Bologna. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo Aegean Airlines alle ore 12.15. Arrivo ad Atene alle ore 15.20. Cambio aeromobile e partenza alle ore 18.05 per Larnaca. Arrivo alle ore 19.45 e trasferimento con pullman riservato a Limassol. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – giovedì 29 dicembre ’22: TRODOS-CHIESE DI MONTAGNA

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta dell’entroterra dell’isola, il cuore verde di Cipro: il massiccio di Trodos, una delle poche zone non ancora toccate dallo sviluppo turistico. Prima sosta a Galata dove vedremo le due chiese, quella di Panagia Podithu e la Cappella dell’Arcangelo Michele. Vicino al tipico paesino di Kakopetria, visiteremo la chiesa di San Nicola del Tetto con affreschi che vanno dal 11 al 17° secolo. Si prosegue per il villaggio di Omodos dove si coltivano i vitigni del vino di Cipro, la Commandaria, prodotto inizialmente dai crociati. Al centro del villaggio si trova il Monastero di Stravors (della S. Croce), eretto nei primi secoli cristiani sulla grotta dove era stata rinvenuta una reliquia. Tempo a disposizione per una passeggiata nelle vie del paese. Omodos è conosciuto anche per la produzione dei prodotti tipici, il pane a forma di ciambella, i croccantini con lo sciroppo di carrube e il soutzoukos, “collane” di mosto con la frutta secca. Visita di un antico torchio in cui sarà possibile degustare la “Commandaria”, vino dolce da dessert e considerato uno dei vini più antichi del mondo. Pranzo in tavena, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno – venerdì 30 dicembre ’22: NICOSIA SUD E NORD (Cipro Nord)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta di Nicosia, capitale millenaria di Cipro e ancora divisa a metà. Prima sosta al Museo Archeologico che racchiude racchiude una ricca collezione di reperti dal periodo Neolitico a quello Romano. Fiancheggiando le mura veneziane proseguiremo fino alla piazza dell’Arcivescovado per visitare la Cattedrale di San Giovanni completamente affrescata. Faremo una lunga passeggiata a Laiki Geitonia, il quartiere popolare ricco di negozi e taverne. La maggior parte delle chiese di questa area risalgono al 18° e 19° secolo, quando l’isola era sotto il dominio Ottomano. Interessante è anche l’architettura di alcune case dello stesso periodo. Passeremo nella parte nord della città attraversando Ledra Street. Sosta al Buyuk Han, il grande caravanserraglio, bellissimo esempio di architettura ottomana e considerato uno degli edifici più belli dell’isola. Pranzo in taverna, cena e pernottamento in hotel. Nota Bene: durante questa escursione è necessario avere il passaporto oppure la carta d’identità.

4° giorno – sabato 31 dicembre ’22: KOURION-PAFOS

Prima colazione in hotel. In prima mattinata visiteremo la città Greco-Romana di Kourion, il teatro e la villa d’Eustolios. Partenza per Pafos con sosta durante il tragitto al luogo dove la tradizione indica la nascita di Afrodite. Continueremo poi con la visita alle Tombe dei Re, la necropoli ellenistica. Proseguiremo con Nea Pafos, il sito archeologico dove sorgeva l’antica città e visiteremo i famosi mosaici della casa di Dioniso, famosi per le molte rappresentazioni che si riferiscono appunto al dio del vino e risalenti al II e III secolo d.C. Proseguimento per la chiesa della Panagia Crysopolitissa, costruita nel XII secolo sopra le rovine di una grande basilica bizantina. All’interno si venera la colonna della flagellazione di San Paolo che era giungo a Pafos insieme a Barnaba nel corso del 45 d.C. agli inizi del primo viaggio missionario. Pranzo in taverna. Cenone e veglione di Capodanno in hotel.

5° giorno – domenica 1 gennaio ’23: FAMAGOSTA (Cipro Nord)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della parte orientale di Cipro. Dopo il controllo dei documenti visiteremo Famagosta, città medioevale le cui possenti mura testimoniano il suo glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi dai nemici. Visita della Cattedrale di San Nicola, in stile gotico francese e trasformata in moschea nel 1571. Tempo a disposizione per passeggiare nelle stradine di Famagosta e vedere dall’esterno le chiese trasformate in moschee e parte delle mura veneziane. Proseguimento per la visita al Monastero di San Barnaba, costruito nel 477 d.C e successivamente ristrutturato durante il periodo ottomano nel 1756. Successivamente visita di Salamina, fondata da Teucro nel 1180 a.C. al ritorno dalla guerra di Troia. Visiteremo il teatro, le terme e la palestra. Qui nacque e fu ucciso San Barnaba, il santo che aveva accompagnato San Paolo durante il suo attraverso Cipro. Alla fine della nostra giornata vedremo, dall’esterno, la città fantasma di Ammochostos. Pranzo in taverna, cena e pernottamento in hotel. Nota Bene: durante questa escursione è necessario avere il passaporto oppure la carta d’identità.

6° giorno – lunedì 2 gennaio ’23: CIPRO/ITALIA

Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto di Larnaca. Disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo Aegean Airlines alle ore 10.30 per Atene. Arrivo ad Atene alle ore 12.15. Cambio aeromobile e partenza alle ore 13.50 per Venezia con arrivo previsto alle ore 14.35. Trasferimento con pullman riservato a Forlì e agli altri luoghi di carico.

Galleria
Richiedi informazioni
Consenso

ROBINTUR S.p.A. - via M.L.King n.38/2 - 40132 Bologna - Telefono +39.051.4133711 - Fax +39.051.4133700 - C.F. -P.IVA - R.I. (BO) 03605730377 - R.E.A. di Bologna n. 304765 - Capitale Sociale € 6.000.000 interamente versato - Società unipersonale - soggetta alla Direzione e Coordinamento di Gattinoni Travel Network srl a Socio Unico - Milano (MI).